Cosa visitare a Roma in 2 giorni ?

Tutte le strade portano a Roma…

Roma, con più di 2 millenni di storia, è un vero e proprio museo all’aperto.

Pochi luoghi al mondo vantano una ricchezza artistica come quella di Roma, una città
d’arte e di bellezza.

Trainline WW

Quanti giorni servono per visitare Roma?

La città può essere facilmente visitata a piedi, per questo motivo 2 giorni sono sufficienti
per aver un assaggio di Roma!

Preparati però ad aspettare in lunghe file durante l’alta stagione, per musei e chiese.

Per evitare di perdere tempo, vi consigliamo di acquisitare i biglietti in anticipo online,
sopratutto per i Musei Vaticani e Colosseo.

La maggior parte dei monumenti di Roma si trova entro 5 km dal centro.
Soltanto per arrivare alla Basilica di San Pietro, un po’ lontana dal centro, bisogna prendere la metro.

Per prima cosa, prendi la linea A della metropolitana e scendi a Ottaviano e poi cammina fino
alla Basilica di San Pietro.

Basilica di San Pietro

Basilica di San Pietro, Roma

Prima dell’attuale basilica ne sorgeva un’altra risalente a IV secolo, fatta costruire
dall’imperatore Costantino dove la tradizione vuole che San Pietro, il primo apostolo di gesù,
fosse stato sepolto dopo la sua crocifissione.

Qui potrete ammirare i numerosi monumenti funerari dei papi, la famosa statua di San Pietro
e la cupola progettata da Michelangelo.

Per accedere alla cupola, prenderete prima un ascensore e poi dovreste scalare 323 gradini.
Nota: il soffitto è basso e i corridoi stretti.

Sia i musei che le chiese hanno lunghe file dopo le 9:00.  Dal momento che la
Basilica di San Pietro può essere visitata dalle 7 di mattina, penso che sia più conveniente
acquistare i biglietti per i Musei Vaticani online e andare presto alla Basilica di San Pietro.

*Prima di entrare nella chiesa bisogna passare dei controlli di sicurezza dei bagagli.

Indirizzo: Piazza San Pietro, 00120 Città del Vaticano
Orari: 07 – 18:30 (1 ottobre-31 marzo) 07 – 19 (1 aprile-30 settembre)
Ingresso: gratuito
Sito ufficiale

Musei Vaticani e Cappella Sistina

Musei Vaticani, Roma

I Musei Vaticani ospitano oltre 50 gallerie con capolavori di artisti come Leonardo da Vinci,
Raffaello, Caravaggio…

Alcune sale da non perdere sono “Le Stanze di Raffaello” ovvero le 4 sale utilizzate dal
papa Giulio II come propria residenza decorate dall’artista Raffaello, la “Cappella Sistina
dipinta da Michelangelo, la “Galleria delle Carte Geografiche“, la “Liberazione di San Pietro“,
la “Scuola di Atene” e “Fuoco di Borgo“.

Acquistare biglietti online è l’ideale, per non perdere troppo tempo in fila.

Indirizzo: Viale Vaticano snc, 00165 Roma
Orari: 8:30 – 18:30 (lunedì al giovedì)
8:30 – 22:30 venerdì – sabato
Chiuso: domenica
Prezzo: adulti €17 ridotto €8
Ingresso gratuito l’ultima domenica di ogni mese dalle 09 -12:30 (sospeso)

L’INGRESSO AI MUSEI È SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ONLINE
Sito ufficiale

*Dal 6 agosto 2021, l’accesso ai Musei Vaticani sarà consentito solo a chi
è in possesso del Green Pass.

 

Basilica di S.pietro, Roma

Una volta terminata la visita del Vaticano, percorrete “Via della Conciliazione
da Piazza San Pietro, per arrivare a Castel Sant’Angelo.

Castel Sant’Angelo

Castel Sant'Angelo, Roma

Fu costruito come suo mausoleo dall’imperatore romano Adriano nel II secolo d.C. In seguito fu
una fortezza nel Medioevo, un luogo di rifugio per i papi durante le invasioni. É stato infatti creato
un accesso diretto dal Vaticano. Infine fu appartamento papale.

Attualmente è un museo, è possibile vistare il castello, le tombe e gli antichi appartamenti dei Papi.
Da non perdere la “Terazza dell’Angelo” dove poter godere di una magnifica vista sulla città.

Le visite al Castello Segreto sono momentaneamente sospese

Indirizzo: Lungotevere Castello, 50, 00193 Roma RM, Italia
Orari: 09-19:30
Prezzo: €15 (€+1 se prenotate online)
Sito ufficiale

Castel Sant'Angelo, Roma

Il Ponte Sant’Angelo fu costruito nel 134 dall’imperatore Adriano per collegare
Roma antica con il suo mausoleo.

Sui parapetti ci sono le dieci statue d’angelo che adornano il ponte. Furono progettate
da Bernini ma realizzate principalmente dai suoi allievi.

Le due statue “angelo con la corona di spine” e “angelo con il cartiglio” sono state
realizzate da Bernini. Furono poi spostate nella chiesa di Sant’Andrea delle Fratte a Roma
e una loro replica è stata installata sul ponte.

Attraversa il Ponte Sant’Angelo e cammina per 12 minuti fino a Piazza Navona

Roma

La zona intorno a Piazza Navona è fiancheggiata da negozi di antiquariato e vari negozi unici.
È un quartiere dove puoi vedere un volto diverso di Roma, quindi se avete tempo non è da perdere!

Piazza Navona

Piazza Navona, Roma

Situata nel centro storico, Piazza Navona, è una delle piazze più belle di Roma.
Ai tempi dell’antica Roma era lo stadio di Domiziano.

Potrete ammirare 3 fontane, capolavoro di stile barocco:

  • Fontana dei Quattro Fiumi
  • Fontana del Nettuno
  • Fontana del Moro

Piazza Navona, Roma

Alle spalle della Fontana dei Quattro Fiumi, potrete invece ammirare la chiesa di Sant’Agnese, progettata da Borromini.

Potete fare una sosta e bere o mangiare su una delle terrazze, ma occhio ai prezzi!

Indirizzo:  Piazza Navona, 00186 Roma RM, Italia

5 minuti a piedi da Piazza Navona si trova il Pantheon

Pantheon

Pantheon, Roma

Il Pantheon fu costruito da Agrippa come tempio dedicato a tutti gli dei nel I secolo a.C.
Fu ricostruita dall’imperatore romano Adriano dopo un incendio nell’80 a.C.

L’entrata è gratuita e vale la pena andare dentro per ammirare la magnifica cupola e
le tombe dell’artista Raffaello e del 1 re d’Italia, Vittorio Emanuele II.

Indirizzo: Piazza della Rotonda, 00186 Roma RM, Italia
Orari : 09 – 19
Ingresso: Gratuito
Sito ufficiale

Piazza di Pietra

Piazza di Pietra, Roma

A poca distanza dalla Piazza della Rotonda, si trova Piazza di Pietra.

La piazza deve il suo nome alla presenza dei resti dell’antico tempio dedicato all’imperatore Adriano, costruito nel 145 d.C.

Dalla Piazza di Pietro proseguite dritto, attraversando  Via del Corso, famosa via dello shopping,
per poi arrivare alla Fontana di Trevi.

Fontana di Trevi

Fontana di Trevi, Roma

Una delle più importanti attrazioni di Roma è la Fontana di Trevi, presente anche nelle
scene di film come “Vacanze romane” e “Dolce Vita”.

La fontana fu costruita da Nicola Salvi nel 1732 e completata da Giuseppe Panini.
Alle sue spalle è presente un grande palazzo in stile barocco, il Palazzo Poli.

La fontana è decorata con sculture di divinità romane, tritoni e cavalli marini.
Nettuno con il suo carro si trova al centro.

La tradizione vuole che bisogna lanciare 2 monete:
una per assicurarvi di tornare a Roma e l’altra per esprimere un desiderio.

Indirizzo: Piazza di Trevi, 00187 Roma RM, Italia

Dalla Fontana di Trevi, continua dritto su Via del Lavatore, fino a Via del Traforo.

Gira poi a sinistra e continua dritto, attraversando Via del Tritone, su Via dei Due Macelli
fino ad arrivare a Piazza di Spagna.

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna, Roma

Piazza di Spagna è una delle piazze più famose di Roma!

Una delle vie principale della zona è Via dei Condotti con negozi di lusso come Louis Vuitton,
Prada, Gucci, Bulgari e Ferragamo.

Piazza di Spagna, Roma

Al centro della piazza, si trova la fontana della Barcaccia ideata da Pietro Bernini e
conclusa da suo figlio, Gian Lorenzo Bernini.

La Fontana ha forma di un’imbarcazione, ed è immersa in una piscina ovale.

Piazza di Spagna, Roma

Sulla sommità della scalinata si trova la chiesa della Trinità dei Monti, fondata nel 1495.

Se sali la scalinata, giri a sinistra e continui dritto arriverai al Pincio.

Indirizzo: Piazza di Spagna, 00187 Roma RM, Italia

Pincio

Pincio, Roma

Dalla terrazza del Pincio si gode un ampio panorama su Piazza del Popolo.
All’orizzonte si può ammirare la cupola di San Pietro, il Quirinale, Gianicolo…

Indirizzo: Salita del Pincio, 00187 Roma RM, Italia
Ready to Land
タイトルとURLをコピーしました